-10%

UN GIORNO A VIENNA

60,00 54,00 Iva Inclusa

Franz Von Suppè ottenne la notorietà di compositore grazie soprattutto al genere dell’operetta, nel quale ebbe grande fortuna, arrivando a far rappresentare 30 opere. Scrisse anche musiche di scena, opere liriche, quartetti, Lieder e musica sacra, tra cui la Missa Dalmatica. Ancora oggi però, il nome di Suppè è indissolubilmente legato a quello delle sue effervescenti ouverture, decisamente le sue creazioni più note, eseguite dalle orchestre di tutto il mondo.
L’Operetta venne rappresentata per la prima volta a Vienna, al Theater an der Vien nel 1844.
Dopo un introduzione epica e grandiosa la composizione espone un episodio solistico, un andante amoroso, dove il sax tenore espone una melodia molto lirica che ricorda l’assolo affidato allo stesso strumento nell’ouverture Poeta e Contadino. La composizione prosegue con un movimento veloce dove tuta la filarmonica è impegnata in passaggi virtuosistici e incalzanti per poi arrivare ad un finale impetuoso e trascinante.

  • Descrizione
  • Recensioni (0)

Descrizione


Compositore: Suppè Fanz von


Trascrittore: Lizzi Virgilio


Genere: Ouverture dall’Operetta


Editore: Vidale


Difficoltà: 4


Durata: 00:09:00


Formazione: Trascrizione per Banda Vesselliana


Formato: Partitura e Parti A4 (formato concerto)


Data di pubblicazione:


PDF Visualizza il file

cuffia ascolto…

Video Youtube

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni. Aggiungi una recensione